Il drone di Boeing: Odysseus, energia solare e ricerche sul clima.

Dal 2019 Boeing, tramite la sua divisione Aurora Flight Sciences, inizierà ad utilizzare il drone Odysseus alimentato solamente ad energia solare per far partire delle ricerche su clima ed atmosfera.

L’innovazione sta nel fatto che, a differenza di progetti simili, l’autonomia del drone-satellite Odysseus sembra essere praticamente infinita, infatti il suo corpo è quasi del tutto ricoperto da pannelli fotovoltaici e questa energia verrà poi immagazzinata in delle batterie.

L’Aurora Flight Sciences lo categorizza come un HALE UAV (High-Altitude, Long Endurance), ma senza entrare in tecnicismi, una grande peculiarità è quella che questo velivolo è un grado di trasportare dei carichi più pesanti rispetto agli altri mezzi simili all’Odysseus.

Oltre alle mansioni di intelligence e comnicazione, il drone verrà regolato da terra per compiere dalla primavera 2019 un analisi e raccolta dati circa le condizioni meteo, monitorando così gli andamenti climatici, e verificherà anche le condizioni ambientali.

Odysseus potrà quindi, con zero emissioni, continuare il suo monitoraggio senza necessità di interrompere periodicamente il suo volo visto che non dovrà essere ricaricato a terra e potrà essere monitorato da remoto.

Il video drone Odysseus, fonte: Aurora Flight Sciences tramite YouTube.

E3Energy
info@e3energy.it

Vogliamo rivoluzionare il concetto di energia preconfezionata, fino a diventare il principale punto di riferimento per il cliente finale.

1 Comment

Post A Comment